head-raee

informazioni e consigli

Il Ministero dell’Ambiente ha stabilito che dal 2010 gli acquirenti di elettrodomestici e materiale elettrico ed elettronico [dalla TV al phon, dal frigo al forno, dal telefonino al computer] potranno consegnare gratuitamente le loro apparecchiature usate o non più funzionanti al negozio in cui effettuano il nuovo acquisto.
I negozianti, quindi, hanno l’onere ed il dovere del corretto smaltimento
dei vecchi elettrodomestici senza costi aggiuntivi per i cittadini.

cosa conferire

frigoriferi, lavastoviglie, lavatrici, 
forni da cucina, forni a microonde;
aspirapolveri, asciugacapelli, 
rasoi elettrici; TV, monitor, schermi LCD e plasma, Hi-Fi; telefoni cellulari, tablet, lettori musicali, walkman;
computer, stampanti, fax, calcolatrici; macchine fotografiche, videocamere, videoregistratori, flash; grandi elettrodomestici 
per la refrigerazione ed il condizionamento, apparecchi elettrici per il riscaldamento, etc; giochi elettrici ed elettronici, componenti informatici; trapani, saldatori, seghe elettriche; macchine per cucire.

cosa non conferire

toner e cartucce di stampanti; contenitori etichettati 
con la lettera T o F.

CHIAMARE IL NUMERO VERDE 800 444 088
DAL LUNEDI AL VENERDI
DALLE ORE 9:00 ALLE ORE 12:00
DALLE ORE 15:00 ALLE ORE 18:00
IL SABATO DALLE ORE 9:00 ALLE ORE 12:00

PRENOTA-RITIRO

come depositare

Il ritiro dei RAEE [Rifiuti Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche] avviene esclusivamente su prenotazione. 
Si possono conferire 3 unità per prenotazione.
È possibile prenotare il ritiro chiamando il numero verde 800 444 088, [attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00 e il sabato dalle ore 9.00 alle 12.00] o compilando il form, cliccando sul link in basso.
Il servizio ritiro RAEE è completamente gratuito.
Nella data stabilita, il materiale dovrà essere depositato sul marciapiede davanti al portone e sistemato in modo tale da non arrecare disagio ai pedoni.

raee
L'IGIENE URBANA
Le origini dell’ impresa risalgono ai lontani anni ’70, grazie ad un gruppo di instancabili lavoratori che decidono di concretizzare il loro sogno e gestire insieme il lavoro di una vita.
  • Via L.Da Vinci, 14 - Scafati [Salerno]
  • +39 081 863 42 67

seguici

Ultime da Facebook

Noi che ci teniamo al nostro lavoro, abbiamo partecipato alla seconda edizione di “Spiaggia e fondali puliti” cercando di sottrarre al nostro mare i rifiuti abbandonati. #Positano #IgieneUrbana ... See MoreSee Less

View on Facebook

Buongiorno da #Necolino!
Tornando al #seccoresiduale, e alle sue peculiarità, dobbiamo ancora illustrare #CosaNonConferire in questa frazione:
• sostanze liquide ed incandescenti;
• inerti;
• lampadine a risparmio energetico, tubi al neon;
• pezzi di ferro,
• imballaggi di varia natura;
• abiti usati;
• pneumatici;
• sfalci e potature;
• rifiuti speciali [tossici, toner, solventi, diluenti e vernici];
tutto quanto può essere conferito e recuperato in modo differenziato.
#IgieneUrbana
... See MoreSee Less

View on Facebook

#Positano. Vi ricordiamo, nel rispetto dell’ordinanza sindacale n°10 del 04/05/2010, che il materiale di risulta proveniente dalla pulizia, dal taglio di erbacce e arbusti di fondi adiacenti alle strade e alle aree pubbliche, va conferito nell’#organico.
#IgieneUrbana
... See MoreSee Less

View on Facebook

#Amalfi. Di ritorno in questi incantevoli luoghi #PiazzaDuomo #Darsena #CorsodelleRepubblicheMarinare e #PiazzaFlavioGioa. Pronti a svolgere il nostro compito con passione e dedizione.
#IgieneUrbana
... See MoreSee Less

#Amalfi. Di ritorno in questi incantevoli luoghi #PiazzaDuomo #Darsena #CorsodelleRepubblicheMarinare e #PiazzaFlavioGioa. Pronti a svolgere il nostro compito con passione e dedizione. #IgieneUrbana

View on Facebook

Buongiorno da #Necolino!
Parliamo ancora del #seccoresiduale. Abbiamo detto che bisogna ridurre il più possibile questi rifiuti, non potendo essere destinati a nuova vita nel corso del #ciclodelriciclo.
#CosaConferire allora in questa frazione?
• oggetti in plastica [non recanti le sigle PE, PET, PVC e PP] e gomma;
• carta carbone, oleata, da forno, plastificata, vetrata, assorbenti;
• polveri dell’aspirapo lvere, piccoli oggetti in legno verniciato;
• spugne sintetiche, stracci sporchi;
• giocattoli [non elettrici ed elettronici];
• CD, DVD, cassette audio e video;
• posate in plastica, cocci di vaso e porcellana, cicche di sigarette;
• penne, pettini, calze in nylon;
• cosmetici, lampadine, lumini votivi;
• piccoli vasi di piante.
#IgieneUrbana
... See MoreSee Less

View on Facebook

#Positano. Soddisfatti per il lavoro svolto per la pulizia del #RivodeiMulini. Sempre più spesso i rivi vengono usati come discariche versando in pessime condizioni igieniche ed ambientali. Questi rifiuti, oltre che avere un impatto visivo veramente indecoroso per la città, possono rappresentano un serio rischio.
#IgieneUrbana
... See MoreSee Less

#Positano. Soddisfatti per il lavoro svolto per la pulizia del #RivodeiMulini. Sempre più spesso i rivi vengono usati come discariche versando in pessime condizioni igieniche ed ambientali. Questi ri...

View on Facebook

#Gragnano. Continua senza sosta il lavoro di pulizia della #ValleDeiMulini, per portare avanti il nostro impegno verso un patrimonio naturalistico da preservare e amare.
Siamo sicuri che i cittadini gragnanesi saranno vigili nel mantenere pulita e decorosa una delle zone più antiche e caratteristiche del paese, considerata un vanto da valorizzare.
#IgieneUrbana
... See MoreSee Less

View on Facebook

#Gragnano. #ValleDeiMulini, la pulizia continua!
#IgieneUrbana
... See MoreSee Less

#Gragnano. #ValleDeiMulini, la pulizia continua! #IgieneUrbana

View on Facebook